Eataly - Pinerolo (TO)

2006

Nato nel 2006 come “Osterie Fuori Porta” e poi trasformato in “Eataly” nell’anno 2009 questo grosso “concept store” è stato tra i primi a concepire la commistione, su grandi dimensioni, tra la somministrazione e la vendita nel settore della ristorazione. Il progetto riguarda la ristrutturazione e l’ampliamento di un grande cascinale a corte tipico della campagna piemontese. Le ali del fabbricato esistente ospitano la vendita dei prodotti, alcuni locali di servizio, la sala conferenze e gli uffici. L’ampia corte (1000 mq) è stata completamente chiusa e coperta con una struttura un acciaio e vetro supportata con degli stralli da quattro grossi pilastri e ospita la cucina “a vista” e lo spazio per la somministrazione. Un nuovo volume contiene la cucina. L’intero complesso, commistione di architettura contemporanea e persistenza storica, misura più di 4000 mq. Il progetto ha ottenuto il Premio “Architetture Rilevate” nell’anno 2006.