Salone polivalente - Bricherasio (TO)

2006

L'intervento consiste nella realizzazione di un nuovo centro Culturale polifunzionale a servizio del comune di Bricherasio (To).  L'intenzione dell'amministrazione comunale era quella realizzare  un polo di interesse culturale e ricreativo che innescasse delle nuove dinamiche di utilizzo degli spazi pubblici comunali rivitalizzando aree allora poco sfruttate.  Il progetto ha previsto inoltre la  sistemazione infrastrutturale generale dell'area e la contestuale realizzazione di un Centro Internodale  che permettesse di avere  delle aree dedicate al parcheggio delle autovetture private e l’attesa sicura e protetta del mezzo pubblico di trasporto e un percorso pedonale per congiungere facilmente  la limitrofa piazza Giretti.
L’edificio si presenta come un semplice parallelepipedo completamente  rivestito in muratura “paramano” a corsi orizzontali non complanari al fine di creare  giochi d’ombra sulle superfici verticali.  Le pareti esterne dell’edificio sono  “interrotte” solamente da aperture che risultano realizzate come scatole in aggetto dalla muratura e caratterizzate da serramenti metallici di grandi dimensioni.  Lungo tutto il perimetro del volume dell’edificio sono collocati una serie di pilastrini in acciaio a sezione circolare. Questi elementi verticali, che conferiscono una precisa immagine formale al complesso, hanno il compito di reggere le travi del solaio della copertura dell’edificio e di reggere, ad una quota più alta, le lastre di policarbonato delle pensiline e dei porticati e sono ripresentati con le stesse caratteristiche anche lungo tutto il percorso pedonale adiacente. Per il salone principale è stato redatto un progetto acustico finalizzato al conseguimento del valore ottimale di tempo di riverberazione e alla correzione degli eventuali difetti acustici della sala principale .A fianco dell’edificio principale “svetta” il volume della centrale termica realizzata in cemento armato. L’aspetto formale dell’edificio si caratterizzata per il rivestimento in legno a doghe orizzontali vincolate ad una struttura metallica verticale retrostante. Il rivestimento in legno si presenta come un parallelepipedo tagliato sulla sommità da un piano inclinato.